L’attività svolta in Veneto ha permesso di calcolare l’incidenza e ricostruire le occasioni di esposizione ad amianto per i casi di mesotelioma insorti nei residenti del Veneto a partire dal 1987. Al Registro Nazionale dei Mesoteliomi sono state trasmesse da alcune Regioni, compreso il Veneto, le informazioni relative ai casi di mesotelioma insorti dal 1993 al 2015. I dati raccolti hanno portato alla pubblicazione di cinque volumi (il VI Rapporto è in pubblicazione).

Nei volumi pubblicati sono state presentate riflessioni sulle condizioni di esposizione ad amianto e la dimensione dei casi di mesotelioma per diverse situazioni di rischio osservate in Italia e cioè:
- nella produzione di cemento-amianto;
- negli edili;
- negli addetti alla costruzione, riparazione e manutenzione di mezzi ferroviari;
- negli addetti alla cantieristica navale di costruzione e riparazione;
- nei marittimi;
- per esposizioni lavorative in agricoltura (es. riciclo di sacchi che avevano contenuto amianto);
- per esposizione nel tessile non amianto (amianto nei freni e ferodi dei telai);
- negli addetti di acciaierie;
- nelle raffinerie di petrolio e industrie chimiche.
- per esposizioni ambientali e domestiche;

Il Registro ha curato la pubblicazione di due volumi che approfondiscono quanto avvenuto in Veneto (2001, 2006). L’andamento del mesotelioma risulta correlato ai consumi di amianto e alle occasioni di esposizione ad amianto avvenute decenni fa; essendo il rischio, a livello individuale, proporzionale all’esposizione cumulativa (cioè a intensità e durata), la maggior parte dei casi di mesotelioma insorge nei soggetti per i quali l’esposizione è stata determinata dal lavoro, dove, rispetto ad altre circostanze, le condizioni di esposizione erano più elevate.

 

I dati più aggiornati sulla frequenza del mesotelioma in Veneto e sulle occasioni di esposizione che hanno determinato i casi di mesotelioma sono presentati nella Relazione socio-sanitaria 2016 della Regione Veneto. Il Registro regionale partecipa a progetti di approfondimento e cura la pubblicazione di articoli scientifici.